Fibromyalgia: definition, symptoms, treatment

La fibromialgia è una comune sindrome caratterizzata da dolore muscolare cronico in tutto il corpo. L’assistenza multidisciplinare che mira a calmare il dolore e migliorare il comfort di vita del paziente.

Definizione

La fibromialgia si riferisce ad una comune sindrome caratterizzata da dolore muscolare cronico in tutto il corpo e sono aggravati da sforzo, freddo, umidità o disturbi emotivi.

La sua evoluzione avviene nel corso di diversi anni, con l’alternanza di periodi di aggravamento, la stabilità e la pacificazione.

La fibromialgia può comparire a qualsiasi età, ma soprattutto nelle donne, come già 40 anni.

Non lesioni causando dolore

Si tratta di una malattia complessa, perché nessuna lesione provoca dolore.

Sociale e professionale ripercussioni sono generalmente importanti (insonnia, sospensione di lavoro …). Inoltre, la conservazione della fisica, sociale e professionale attività è essenziale per il favorevole sviluppo della malattia.

Cause

La causa esatta della sindrome di fibromialgia e i fattori di rischio non sono ancora ben identificato, ma di solito c’è un sottostante anxio-depressivi terreno .

La causa potrebbe essere un malfunzionamento del sistema nervoso che controlla il dolore . Studi sono in corso.

Fattori scatenanti la fibromialgiaFattori scatenanti la fibromialgia

Sembra che la fibromialgia può essere innescato da:

  • Una infezione virale;
  • Lo stress psicologico;
  • Un trauma fisico;
  • Un affettiva shock …

SINTOMI

I sintomi associati con fibromialgia sono episodici o permanente, soprattutto di notte:

  • Grave affaticamento e non ristoratore del sonno;
  • Dolori muscolari di varia intensità.

Questi dolori possono essere in forma di ustioni, le lacrime, le punture, le pugnalate … sono diffuse, cambiare luoghi e esacerbato dalla palpazione.

Non muscolare sintomi della fibromialgia

Altri sintomi, non muscolare, sono frequenti:

  • Soffrono di disturbi della sensibilità;
  • Intorpidimento;
  • Il prurito;
  • dolori articolari ;
  • dormire guai ;
  • Palpitazioni;
  • disturbi digestivi ;
  • Difficoltà di concentrazione …

Persone affette da fibromialgia sono di solito ansioso, teso, a volte depresso. Soprattutto quando le visite mediche si moltiplicano perché la diagnosi non è stabilito.

Consigli di prevenzione

Ad oggi, non esiste un efficace misura di prevenzione perché le cause della fibromialgia non sono ben noti.

Analizza – RecensioniAnalizza - Recensioni

La diagnosi di fibromialgia è difficile da fare perché la malattia è simile a molte altre malattie ( artrite , emicrania , sindrome dell’intestino irritabile , stanchezza cronica …).

La diagnosi viene fatta sulla base dei criteri adottati e approvati dalla American College of Rheumatology, dopo aver eliminato eventuali malattie: la presenza di un diffuso dolore per più di tre mesi, con la palpazione, almeno 11 punti di dolore il 18 Possibile .

Tutte le attività complementari gli esami sono negativi.

Trattamenti

La gestione della fibromialgia deve essere individualizzato e multidisciplinare.

Esso combina farmaci :

  • Analgesici (antidolorifici);
  • Antidepressivi;

E di approcci alternativi :

  • fisioterapia ;
  • Balneoterapia e, più in generale, qualsiasi trattamento in acqua;
  • Applicazione di calore;
  • Tecniche ed esercizi di rilassamento (yoga, fisioterapia, sofrologia …);
  • Allungamento muscolare che per re-imparare a muoversi (tai-chi).

Nel corso del test, la stimolazione magnetica transcranica dà risultati incoraggianti. Una bobina posizionati sul cuoio capelluto invia un impulso magnetico che, a sua volta, provoca una scossa elettrica per alterare l’attività cerebrale e, di conseguenza, diminuire il messaggio di dolore.

L’Importanza dell’Attività FisicaL'Importanza dell'Attività Fisica

È fondamentale non interrompere o riprendere un professionista e attività fisica (camminare, nuotare, andare in bicicletta …).

Può essere utile disporre di un terapista occupazionale. Quest’ultimo può consentire sociale e professionale di riabilitazione del malato.

La gestione dei fattori psicologici

Fattori psicologici (stress, ansia, depressione) devono essere presi cura di.

Una psicoterapia o la terapia cognitivo comportamentale è a volte considerata.

Trattare voi stessi in modo diverso

Flatulenza

Flatulenza descrive un fenomeno naturale caratterizzata da un accumulo di gas intestinali e la sua emissione da l’ano.

Definizione

La flatulenza designare un fenomeno naturale, caratterizzata da accumulo di gas intestinali e quando emesse dall’ano. Essi si verificano durante la digestione in ogni individuo, sia per bambini e adulti.

Flatulenza: un fenomeno naturaleFlatulenza: un fenomeno naturale

L’emissione di gas di solito indica che il colon funziona correttamente.

La flatulenza si compone di vari gas di cui: ossigeno, azoto, anidride carbonica, metano e gas solforosi con una più o meno nauseante odore.

Un adulto elimina la media di molti litri di gas al giorno in circa 20 emissioni annuali (tuttavia, flatulenza può essere espulso, in quantità variabile e quando la quantità è troppo alto, potrebbe essere il precursore di una malattia) .

Il disagio causato dalla flatulenza

Quando flatulenza cause di disagio, possono essere contenute e causare gonfiore addominale (aumento di volume dell’addome da un accumulo di gas).

Flatulenza possono avere notevoli ripercussioni sociali.

Cause

La flatulenza sono causate principalmente dalla fermentazione del cibo consumato in giornata nel colon.

Essi possono anche essere causati da:

– costipazione ;

– aerofagia ;

– intolleranza al lattosio;

– assunzione di alcuni farmaci;

– malassorbimento di alcuni carboidrati …

La produzione di gas nel corpo può essere amplificato da alcuni cibi (frutta, verdura, cereali …) assorbito in grande quantità.

Sintomi

La flatulenza sono caratterizzati da:La flatulenza sono caratterizzati da:

– Anale emissione di gas e aria, l’odore può essere più o meno fallo;

– gonfiore e dolori addominali (crampi, pesantezza);

– aria e le emissioni di gas dalla bocca (eruttazione);

– l’esistenza di stress o irritabilità quando la persona è gravemente compromessa.

Consigli di prevenzione

La flatulenza può essere impedito da:

– lo sgombero di frutta, verdura, amidi, cereali, consumato in quantità eccessive;

– un’adeguata dieta: alimenti generano questo disordine naturale.

Analizza – Recensioni

Quando la flatulenza è importante e associata con altri segni, un esame medico a volte è necessario.

Ulteriori esami possono quindi essere eseguita per escludere una condizione di base.

Trattamenti

Il trattamento si verifica solo quando la flatulenza si verifica in quantità eccessive.

Per ridurli, è possibile seguire alcuni consigli:

– modificare l’alimentazione per ridurre il gas;

– seguire una cura di alcuni farmaci, basato su carbone attivo, simethicone;

– in alcuni casi, il supporto psicologico può essere richiesto.

Oltre a un adeguato trattamento, l’omeopatia, la fitoterapia, l’aromaterapia e la naturopatia può essere efficace per alleviare la flatulenza .

Omeopatia

È possibile prendere 3 granuli 3 volte al giorno da uno dei

seguenti misure: – Arsenicum album 9 CH quando i gas hanno un cattivo odore;

– Aloe socotrina 9 CH se il gas viene visualizzato “a caldo”, o se si verificano durante la diarrea;

– Conium maculatum 9 CH se il gas è “freddo”;

– Lycopodium 9 CH quando il gas è difficile uscire.

Fitoterapia

Durante la flatulenza, la fitoterapia può essere efficace, oltre ad un adeguato trattamento:

– mettete un cucchiaino di anice verde semi in una tazza di acqua bollente. Lasciare in infusione per 10 minuti. Filtro. Bere dopo i pasti.

Aromaterapia

Oltre a una gestione adeguata, l’aromaterapia può essere utile:

mettere una goccia di olio essenziale di dragoncello in un quarto di un cucchiaino di miele e fatelo sciogliere in bocca. Da 1 a 3 volte al giorno per 3 a 4 giorni.

NaturopatiaNaturopatia

In caso di flatulenza, può essere consigliabile per ridurre (o evitare temporaneamente) consumo:

– prodotti lattiero-caseari, soprattutto latte);

di pane ;

– pasta e altri prodotti finiti a base di grano, perché il glutine di questo cereale non è sempre ben digerito);

– i legumi e i cereali integrali possono essere mal digeriti, ma essi devono essere conservati e consumati in piccole dosi;

– aglio, cavolo, fagioli, rape e cipolle.

Preferite:

– condimenti come lo zenzero, menta, spezie ed erbe aromatiche;

– olio di pesce, di carne (pollame), di riso;

– yogurt e formaggi perché sono più digeribili di quelle del latte.

Estratto da il segreto della Mia Farmacista , da Danièle Festy, ed. Leduc.S.
Trattare voi stessi in modo diverso

Frigidità

La frigidità è l’assenza di desiderio, l’eccitazione e fisica ed emotiva piacere nelle donne durante il rapporto sessuale.

Definizione

La frigidità definisce la mancanza di desiderio , eccitazione, fisico ed emotivo piacere per le donne durante il sesso.

Questo disturbo provoca l’assenza di orgasmo (anorgasmia).

Frigidità colpisce in media il 10% delle donne.

Le diverse forme di frigiditàLe diverse forme di frigidità

Si possono distinguere diverse forme di frigidità:

la primaria: la donna non ha mai avuto il piacere sessuale;

– Secondaria: la donna ha già sperimentato il piacere sessuale, ma è scomparso.

Questo fenomeno è abbastanza complicato e può verificarsi in condizioni completamente diverse.

Gelide le donne spesso inconsciamente si privano di ogni desiderio. Smettere di sentire le emozioni.

Cause

La frigidità può essere causato da fattori come:

– stanchezza;

– lo stress ;

– depressione o la depressione;

– una demotivazione sessuale o una sensazione di fallimento;

– lutto ;

– vaginism (dolorosa contrazione della vagina);

– omosessualità repressa;

– gli eventi che interessano la vita sessuale di una donna (stupro, aborto, gravidanza, problemi ginecologici operazione, menopausa …);

– un conflitto nella coppia;

l’assunzione di alcuni farmaci …

SINTOMI

Durante la frigidità , ci sono dei particolari manifestazioni:Durante la frigidità , ci sono dei particolari manifestazioni:

– una significativa diminuzione o la mancanza di desiderio sessuale;

– sessuale scoraggiamento;

– una sensazione di fallimento.

Sintomi connessi alle cause di frigidità

I segni possono anche essere correlati a cause di frigidità:

– depressione ;

– stanchezza cronica ;

– ansia ;

– i disturbi della menopausa (secchezza vaginale …).

Non appena questi sintomi compaiono, la consultazione di un medico è consigliato.

Consigli di prevenzione

La frigidità non può essere impedito, tuttavia, quando è presente, può essere ridotto o eliminato:

– si dovrebbe discutere la situazione con il partner sessuale, e per cercare una soluzione a due;

– è possibile affrontare l’argomento con un medico (ginecologo, sessuologo …);

– potrebbe essere necessario regolare il farmaco se può essere la causa del calo del desiderio.

Analizza – Recensioni

Consultazione medica è necessaria per un medico specialista per esaminare la donna con la frigidità e alla ricerca di un disordine ormonale, fisico, psichico o medicinali causa, vaginale anomalia, etc.

Trattamenti

Il trattamento di frigidità dipende dalla sua causa, per cui è necessario definire prima.

In generale, il trattamento è basato su:

– psicoterapia sessuale se i problemi derivano dal rapporto sessuale stesso;

l’assunzione di farmaci per ridurre l’ansia e la fatica;

– l’uso di ansiolitici, alcune pillole contraccettive regolazione dei trattamenti.

Oltre a un adeguato trattamento, l’omeopatia e la medicina a base di erbe possono essere utili per alleviare i sintomi di frigidità .

Omeopatia

È meglio consultare un medico omeopatico per discutere con lui i disturbi sessuali e di mettere in atto un trattamento appropriato.

Nel frattempo, è possibile usufruire di:

– 3 granuli 3 volte al giorno di Onosmodium 9 CH, 20 giorni, un mese, quando il desiderio per il partner è assente;

– 3 granuli 3 volte al giorno, 20 giorni, un mese di Caladium seguinum 9 CH se il piacere è inesistente.

Fitoterapia

Durante la frigidità , per alleviare i sintomi, è possibile prendere uno di questi preparati:Durante la frigidità , per alleviare i sintomi, è possibile prendere uno di questi preparati:

– decotto: radice di bacche e foglie fresche, finemente sezionato. Mettere 50 g in 1 litro di acqua, portare ad ebollizione per 10 minuti, filtrare. 1 tazza al giorno, preferibilmente la sera;

– in macerazione: foglie di salvia. Mettere 80 g in 1 litro di vino dolce (Banyuls tipo), portare ad ebollizione per 2 a 3 minuti, poi lasciate macerare per 3 a 4 giorni, filtrare. 1 piccolo bicchiere al giorno.

Trattare voi stessi in modo diverso